Cuscino per la cervicale

Di: Elena F. - Aggiornato il: 05-11-2017 alle 11:19 am

Se ci stai perdendo il sonno la notte, oppure continui a girarti e rigirarti cercando di trovare una posizione comoda a causa dei dolori alla parte alta della schiena, o ancora se ti svegli la mattina con il collo dolorante, è possibile che tu stia usando un tipo sbagliato di cuscino, oppure che questo sia da sostituire.

Due dei fattori più comuni che contribuiscono a disturbare il sonno sono i dolori alla schiena e al collo. Studi recenti mostrano che, sfortunatamente, una persona su 4 soffrirà di qualche problema al collo almeno una volta nella vita, e più del 50% di queste persone si è lamentato di essersi svegliato con un qualche tipo di dolore cervicale almeno una volta negli ultimi 12 mesi.

Ciò di cui la maggior parte delle persone non si rende conto è che, sebbene ci siano molti altri motivi, una delle cause più comuni di dolore cervicale è molto più facilmente controllabile e prevenibile di quanto si possa pensare; in breve, la risposta è semplicemente avere il miglior cuscino per cervicale possibile a tua disposizione. Scegliere il cuscino giusto è tanto importante quanto lo è scegliere il giusto materasso. Sia i cuscini che i materassi giocano un ruolo importante nella salute e nel benessere a lungo termine, in quanto prevengono e alleviano il dolore cervicale. Puoi comprare cuscini economici online ad un prezzo basso, quindi c’è da stupirsi come chiunque possa potenzialmente continuare a peggiorare la propria salute ignorando ciò che ha appena letto.

Il nostro obiettivo, semplicemente, è darti dei consigli liberi da preconcetti per scegliere il miglior cuscino per la cervicale cosicché, se sei già affetto da questa spiacevole condizione, le nostre recensioni riguardo questi cuscini ti renderanno le cose più facili quando sarà il momento di fare questo acquisto importante. Ci sono molti tipi di cuscino, dal cuneo al “contour”, ma capire quale tipo sia adatto a te potrebbe essere un po’ complicato. Prenditi il tempo di leggere le recensioni e la guida agli acquisti che abbiamo stilato qui sotto, inoltre scopri quali sono I diversi cuscini per cervicale ortopedici e perché potrebbero funzionare per te meglio di altri.

Cuscini per cervicale che abbiamo scelto e recensito per voi

  • Cuscino per cervicale in memory foam
  • Cuscino cervicale a doppia onda in lattice

Le cause comuni di dolore cervicale

Secondo il sito healthline.com, esistono almeno 25 cause differenti di dolore cervicale, le quali fanno dal colpo di frusta all’artrite. Tuttavia, a parte le cause di tipo medico, quelle più semplici, che spesso ignoriamo e sulle quali avremmo un maggiore controllo sono elencate qui di seguito:

Cuscini vecchi

I cuscini vecchi sono la causa più comune di dolore cervicale. Un cuscino vecchio e floscio potrebbe aver perso la sua capacità di fornire supporto. Sarà quindi troppo molle, specialmente al centro, verso cui si ripiegherà non riuscendo ad ospitare la testa nel modo corretto. Avranno poi anche dei punti morti, senza imbottitura. E’ importantissimo che tu li sostituisca al più presto, perché una volta che ti sarai sbarazzato del cuscino vecchio e ne avrai preso uno nuovo ti accorgerai subito del miglioramento.

Materasso allentato

Come il cuscino vecchio, anche un materasso cadente può causare dolore cervicale. Una volta che il materasso ha perso la capacità di sostenere la schiena e le spalle, la colonna vertebrale si piegherà in modo anomalo creando una maggiore pressione sui muscoli, e quindi causando strappi muscolari. Di conseguenza, è necessario che il cuscino e il materasso combinati garantiscano un perfetto allineamento della spina dorsale per evitare problemi al collo e alle spalle. Se il tuo materasso ha più di 8 anni, o è cadente nel mezzo, potrebbe essere giunto il momento di comprarne uno nuovo.

La posizione in cui dormi

I fattori più comuni potrebbero benissimo essere i cuscini o i materassi, o entrambi, ma anche la posizione in cui dormi potrebbe avere allo stesso modo un effetto determinante nel causare un dolore cervicale costante. Le persone hanno preferenze diverse riguardo alla posizione in cui dormire, il che va bene, ma scegliere il cuscino giusto è la chiave per evitare o aggravare il dolore cervicale. Per esempio, una persona che dorme a pancia in giù usando un cuscino di tipo “contour” in memory foam accuserà sicuramente dolori, causati dallo spessore e dalla solidità del cuscino. Allo stesso modo, una persona che dorme sulla schiena usando un cuscino troppo morbido e sottile accuserà dolore causato dalla mancanza di sostegno. Quindi è essenziale riconoscere l’importanza dello scegliere il cuscino giusto rispetto alla posizione in cui dormi. Per rendere le cose più chiare, qui sotto analizzeremo nel dettaglio i migliori cuscini per cervicale basandoci su questo fattore.

La posizione in cui dormi e il dolore cervicale

cuscino per cervicale

Potresti non rendertene conto, ma la posizione in cui dormi e il tuo cuscino hanno un legame più stretto di quanto pensi. La correlazione diretta tra questi due fattori sta a significare che a seconda che tu dorma a pancia in giù, sulla schiena o sul fianco, c’è un cuscino diverso per ogni posizione, il quale causerà o allevierà il dolore cervicale. Il segreto sta nello spessore e nel materiale del cuscino per cervicale.

Se dormi sulla schiena

Dormire sulla schiena è la posizione più comune tra le persone quando si addormentano. In termini medici, è considerata la miglior posizione per dormire, e dona grandi benefici alla colonna vertebrale se si usa il cuscino giusto. Tuttavia, se se ne usa uno sbagliato, dopo qualche tempo potresti finire per accusare diversi problemi, i quali ti faranno soffrire d’insonnia e trascorrere giornate dolenti. Il miglior cuscino per evitare il dolore cervicale in chi dorme sulla schiena è quello che dà un sostegno adeguato alla curvatura naturale della spina dorsale, supportando allo stesso tempo la testa e le spalle. Data l’enorme scelta, idealmente il cuscino che si adatta meglio a chi dorme sulla schiena è un cuscino di medio spessore e di media durezza, che possa ospitare la testa nella sua posizione naturale. Una raccomandazione tipica sarebbe di acquistare un cuscino di forma standard in memory foam, data la sua capacità di plasmarsi e adattarsi alla forma richiesta dalla testa e dal collo, e anche perché sono facilmente regolabili.

Se dormi a pancia in giù

Considerando che il collo umano si incurva per natura leggermente in avanti, quando si dorme sulla pancia è importante mantenere conservata questa curva, senza piegare troppo in modo anomalo il collo. Per mantenere questa posizione senza causare danni o dolore, il miglior cuscino per il dolore cervicale in chi dorme a pancia in giù è di poco spessore (non più di 10-15 cm), dovrebbe essere relativamente morbido, e di forma facilmente plasmabile. Dormire sulla pancia significa che la testa è sollevata ad un’angolatura che causa pressione sul collo (e sulla colonna vertebrale), quindi un cuscino troppo alto causerà problemi o aggraverà quelli già esistenti. La tradizionale forma oblunga è sufficiente, l’ideale è un cuscino basso, soffice ma che allo stesso tempo dia sostegno. Di conseguenza, quando si dorme in questa posizione, il miglior cuscino per cervicale può essere sia in memory foam o di piume, data la loro sofficità e le loro proprietà di supporto.

Se dormi sul fianco

Sebbene la maggior parte delle persone si addormenti sulla schiena, molti finiranno per girarsi sul fianco. Per chi dorme in questa posizione è sempre importante avere il cuscino giusto, poiché è possibile accusare strappi muscolari o disallineamenti se esso è troppo alto o troppo basso. Quando dormi sul fianco, una volta che la naturale angolatura sarà inclinata troppo verso un lato ciò porterà al dolore cervicale. Quindi, per mantenere una postura corretta e non accusare dolori, il miglior cuscino per la cervicale in chi dorme sul fianco è di spessore medio e capace di infilarsi sotto il collo, ma non infilarsi troppo sotto le spalle.

Cuscini per cervicale – prezzi e offerte

[php snippet=17]

Cosa ne pensi? Lasciaci la tua opinione