10 Benefici dei materassi memory foam

Di: Elena F. - Aggiornato il: 03-11-2017 alle 9:40 pm

In questo articolo vi illustreremo i benefici dei materassi memory foam ed i motivi del loro grande successo.

Negli ultimi vent’anni, i materassi con memoria di forma, i così detti materassi memory foam, da completi sconosciuti si sono trasformati in alternative economiche e qualitative rispetto ai classici materassi con le molle. Il motivo del loro successo dipende dalla speciale struttura e materiali che lo costituiscono, in grado di conferire particolare confort durante il nostro risposo.

Cominciamo con la loro storia che ha inizio durante gli anni 60, caratterizzati dai primi viaggi nello spazio, nonché dalla creazione e dallo sviluppo di  prodotti innovativi dei quali avrebbe beneficiato l’intera umanità.

Il materiale con memoria di forma è una delle creazioni di quel periodo, una schiuma visco-elastica originariamente sviluppata dalla NASA nel 1966. Il materiale serviva per attutire i colpi che gli astronauti prendevano durante le delicate fasi di decollo e atterraggio della navicella spaziale.

Da quel momento in poi, la schiuma viscoelastica memory foam venne potenziata ed utilizzata in diversi campi, fino alla vendita ad una compagnia pubblica negli anni 90 che decise di utilizzare questo materiale per la realizzazione dei primi materassi.

E fu così che, in pochissimo tempo, i primi acquirenti dei materassi memory si resero ben conto dei benefici che il materiale apportava durante il sonno, è fu proprio per questa ragione che sempre più aziende produttrici decisero di cominciare a produrre materassi di questo tipo. Ad oggi, il memory foam rappresenta il 20% delle vendite di questa industria, in continua salita e con la più alta soddisfazione dei clienti.

Perché scegliere i materassi in memory foam

Se sei curioso e vuoi conoscere le caratteristiche dei materassi memory, di seguito ti illustriamo i 10 benefici di questi innovativi prodotti.

1) Sollievo del corpo

La schiuma viscoelastica memory foam fu introdotta sul mercato per applicazioni mediche, utilizzata principalmente nei cuscini degli ospedali per attutire, proteggere e supportare il peso delle persone in terapia intensiva e per ammortizzare la seduta delle sedie a rotelle.

Essenzialmente, quando una persona adotta una determinata posizione del corpo per un lungo periodo, tende ad influenzare la circolazione del sangue, danneggiando i tessuti; il memory foam distribuisce uniformemente il peso del corpo, aiutando a prevenire l’insorgere di piaghe da decubito e minimizzare il dolore nelle zone sensibili.

Questo è tutt’ora uno dei vantaggi principali dei materassi in memory foam.

Quando ci si sdraia su questi materassi, la schiuma viscoelastica si adatta alla forma del corpo, ed a differenza delle molle o di altri materiali, lo strato in memory foam non aggiunge pressione al nostro corpo, ma lo supporta in completo comfort.

2) Supporto per la schiena e la colonna vertebrale

Il materasso in schiuma memory foam supporta ogni parte del corpo in modo uniforme e individualmente, distribuendo il peso su tutta la superficie del letto. Questo materiale si adatta alla forma del corpo, permettendo alla spina dorsale di rimanere in una posizione neutra.

Su altri materiali come le molle o il lattice, il peso è di solito concentrato sulle zone a contatto con il materasso.

Generalmente, a supportare il nostro peso sono le spalle e i fianchi e questo determina un mancato supporto della zona lombare che risulta in uno spiacevole mal di schiena ed in tensione muscolare.

È quindi indispensabile dormire con un supporto adeguato, possibile grazie all’utilizzo del materasso in schiuma viscoelastica con memoria di forma.

3) Alleviare e prevenire il dolore

I materassi memory foam sono caratterizzati da una combinazione unica di sollievo e supporto, ciò pone le basi per alleviare il dolore e per prevenirlo, la maggior parte dei proprietari di materassi memory dichiara di percepire una netta riduzione di dolore soprattutto nella parte posteriore del corpo.

Questo materiale è anche uno dei preferiti da persone affette da condizioni dolorose come l’artrite e la fibromialgia; infatti, contribuendo ad un corretto e completo sostegno del corpo senza pressione, il memory consente comfort e riposo ottimali, risultando in un sonno riposante.

4) Dormire in tutte le posizioni

Il materasso memory foam è in grado di accomodare ogni posizione durante il sonno, perché è stato progettato per cullare ed avvolgere ogni parte del corpo, consentendo di dormire sempre comodamente. Inoltre, si possono scegliere materassi memory rigidi oppure morbidi, a seconda dei propri bisogni.

Per coloro che amano dormire a pancia in su, il memory fornisce un eccellente supporto lombare e permette alla schiena di rilassarsi. Per  coloro che amano dormire lateralmente, il memory supporta spalle e fianchi, mantenendo allineata la colonna vertebrale. E per coloro che dormono con la pancia in giù, il memory aiuta supportare la schiena ed a prevenire dolorosi punti di pressione.

5) Muoversi non è un problema

Il movimento nel sonno può rappresentare un problema quando si divide il letto con qualcuno, e capita spesso di svegliarsi perché la compagna od il compagno ha un sonno movimentato, perché i materassi comuni tendono a muoversi; tutto ciò non succederà con il memory.

Un’altra grande caratteristica dei materassi in schiuma viscoelastica memory è proprio la loro capacità di assorbire il movimento rimanendo statico, quindi il materasso rimane immobile durante tutte le ore di sonno, indipendentemente da quanto ci si muove.

6) Controllo e diminuzione degli acari della polvere

Gli acari della polvere molto spesso rappresentano un problema presente in tutte le nostre abitazioni, e sono spesso causa di allergie.

Si calcola che i materassi tradizionali con le molle ospitano fino a 10 milioni di acari, perché la loro struttura ne favorisce l’insediamento ed il loro proliferare, al contrario della struttura dei materassi memory, che ne prevengono la presenza ed il moltiplicarsi.

Al fine di minimizzare la loro presenza, la scelta del materasso memory associata ad un copri materasso anti-allergico con utilizzo di un buon aspiratore, rappresenta la combinazione vincente per un sonno più sano.

7) Anti-allergico

Questo punto si collega al precedente e rappresenta una caratteristica molto importante dei materassi memory, cioè la loro capacità anti-allergica.

Oltre a minimizzare la presenza di fastidiosi acari della polvere, il memory previene insorgere di sporcizia e di odori particolari, dovuti all’utilizzo di sostanze chimiche dannose per il corpo.

8) Adatto a letti regolabili

I letti regolabili sono sempre più in voga, soprattutto negli ultimi anni, ed hanno trovato nei materassi memory ottimi alleati grazie alla loro particolare flessibilità, senza comprometterne la durabilità

Non ha importanza la forma o la struttura del letto perché i materassi memory sono in grado di adattarsi a qualunque tipologia, a differenza dei materassi con le molle più rigidi e meno flessibili che non sono in grado di garantire un supporto omogeneo e costante durante il sonno.

9) Facile manutenzione

Il materiale memory non ha bisogno di una grande manutenzione; si tratta di un materasso da girare durante il corso dell’anno ( cambio stagionale, se indicato) ed aspirato di tanto in tanto, questo è ciò che viene richiesto per massimizzarne i benefici e la durata.

10) Durabilità e resistenza

Infine, i materassi memory sono riconosciuti per la loro qualità e lunga durata, si stima che in linea generale questi materassi durano almeno 7 anni con quelli di media qualità, mentre le qualità superiori consentono sonni riposanti per almeno 10 anni.

Nel complesso, i proprietari di materassi memory confermano la grande qualità del sonno ed il supporto rigenerante del materiale, per saperne di più consultare l nostra guida acquisti.

Quale è la tua esperienza con il Memory? Cosa ti piace di più della schiuma con memoria di forma e quali benefici dei materassi memory foam sono più importanti per te?