Misure materassi matrimoniali

Di: Elena F. - Aggiornato il: 09-09-2018 alle 12:25 pm

Se vi trovate ad affrontare la questione di acquistare un materasso matrimoniale, probabilmente state iniziando una fase del tutto nuova della vostra vita.

Vediamo allora come cominciare nel migliore dei modi e come scegliere le misure materassi matrimoniali.

Innanzitutto va considerata la statura di chi acquista il materasso. Lo standard offerto in Italia è di 190 cm per quanto riguarda la lunghezza e di 160 cm per la larghezza. Se non siete particolarmente alti e di stazza media, allora non fatevi troppi problemi. Su richiesta molte aziende si adoperano per effettuare dei cambiamenti significativi che si adattino a tutte le esigenze del cliente. I cambiamenti proposti dal mercato per le misure dei materassi matrimoniali sono di norma 200 cm di lunghezza x 160 cm di larghezza, o ancora 200 cm di lunghezza x 170 cm di larghezza.

Ricordatevi bene che il materasso dovrebbe essere 10 cm più lungo della vostra statura.

Oltre a quelle che sono delle esigenze personali, bisogna prendere in considerazione altri fattori prima di effettuare l’acquisto.

Valutate bene che la stanza sia sufficientemente grande e che possa quindi contenere quei 10 cm in più senza alcun problema, come ad esempio l’apertura di un armadio o di una cassettiera, e che ci sia spazio a sufficienza per muoversi liberamente. Fare un percorso ad ostacoli non è mai divertente e col passare degli anni potrebbe essere frustrante al punto da odiare la vostra camera da letto.

Prendete bene le misure della vostra rete o delle doghe in legno. Se il materasso dovesse “traboccare” non avrebbe alcun senso aver speso dei soldi in più per un comfort che non avrete.

Vi hanno regalato o avete acquistato lenzuola, trapunte, coperte e piumini? Controllate bene le loro misure prima di comprare il materasso, altrimenti rischiereste di spendere altri soldi in più che non avevate preventivato.

Una volta considerati tutti questi “fattori di rischio” e fatta una accurata valutazione, allora potrete tranquillamente procedere con l’acquisto di un materasso che permette di muovervi liberamente, stendere braccia e gambe senza lasciarle penzolare fuori dal materasso e non essere di impaccio al vostro o alla vostra partner nel caso in cui per l’eccessivo caldo estivo non voglia sentire la presenza “oppressiva” di qualcuno al proprio fianco, ma di godere di un sano e meritato riposo.

Valutate quindi bene tutti questi elementi e, anche se dovrete spendere qualcosina in più, ricordatevi che è assolutamente per il vostro benessere.

Riassumendo, 3 sono le classiche misure dei materassi matrimoniali:

Misura standard italiana: 160×190 cm

Misura un po’ piu’ larga: 160×200 cm

Misura grande: 170×200 cm

Cosa ne pensi? Lasciaci la tua opinione