Programma di 7 giorni per dormire bene

Di: Elena F. - Aggiornato il: 07-11-2017 alle 2:23 pm

Abbiamo già parlato – e, aggiungo, sperimentato sulla nostra pelle – di quanto sia importante dormire bene. La nostra creatività, la nostra salute fisica, la nostra memoria e la nostra felicità dipendono tutte dalla qualità del nostro sonno. Il sonno è veramente la base della nostra esistenza e, tuttavia, spesso non riceve la giusta attenzione che si merita. Allora un breve programma di 7 giorni per dormire bene ci può aiutare non solo a trovare un pò di sonno, ma anche a riavvicinarci ai ritmi della natura e del nostro corpo! Buona lettura e fateci sapere nella sezione dei commenti i risultati. 

ll sonno è l’elisir della gioia di vivere e quello che segue è un piano di attacco per la conquista del
dormire bene in sette giorni!

“Grandi cose si fanno cambiando piccole abitudini.” 

– Charles Duhigg

Giorno 1

Quando si tratta di ore di sonno si conta solo fino a 8!

dormire bene in sette giorni

Dormi 7-8 ore al giorno e non di più. Secondo recenti studi, dormire troppo interferisce con le nostre funzioni cognitive. Quindi, basta cercare di recuperare il sonno di cui vi siete privati durante la settimana cercando di “recuperare” nel weekend. Sabato e domenica dormite 7-8 ore. Se la domenica mattina siete abituarti a dormire più a lungo, incominciate a dedicare quelle 2-3 ore che guadagnate per fare attività sportiva, possibilmente la mattina (il perché la mattina e non il pomeriggio ve lo spieghiamo sotto).


 

Giorno 2

Telefono e smartphone non devono venire a letto con te!

dormire bene in sette giorni

Spegni telefono e smartphone quando dormi: le onde elettromagnetiche che questi dispositivi emettono non fanno bene né al sonno né alla tua salute. Il display LCD stimola il tuo cervello e non lo aiuta a rilassarsi. Se usate il vostro smartphone a letto rischiate di vanificare parte dei benefici derivanti dal sonno che ne consegue. Per evitare di cadere in tentazione imponetevi la semplice regola che telefoni e smartphone non devono entrare nella vostra camera da letto!


 

Giorno 3

Segui la natura…

dormire bene in sette giorni

 

Siamo su questa terra da centinaia di migliaia di anni prima dell’invenzione delle lampadine, quando ancora i nostri ritmi vitali erano regolati dalle stagioni e dal ciclo giorno/notte. Bene, una parte di noi è ancora radicalmente legata a questi aspetti primordiali. Si tratta di un fatto scientificamente provato che è custodito del nostro cervello (vedi anche i cicli circadiani).

Non è un caso che il nostro organismo si adegui alla luce esterna: con il buio siamo portati a coricarci, con la luce ad attivarci.

Anche i colori hanno un loro effetto sui nostri ritmi. Basti pensare come il nostro umore, il nostro fisico e la nostra attività celebrale reagiscono ai colori caldi del tramonto. All’esatto opposto si colloca l’effetto “alienante” delle lampade alogene, della luce fredda dei telefoni, della TV.


 

Giorno 4

Niente flessioni ed addominali la sera!

dormire bene in sette giorni

Piuttosto fateli al mattino! Uno studio condotto ne 2011 dall’Appaliachian State University ha trovato che chi esegue attività sportiva durante le prime ore della giornata dorme meglio di chi si allena nel pomeriggio o la sera. Lo studio evidenzia che – in media – chi si allena alle 7:00am, registra un calo della pressione arteriosa del 10% durante la giornata e del 25% durante la notte che ne consegue.  Oltre alle indubbie ripercussioni sul metabolismo e sulla salute in generale, questo calo di pressione nelle ore notturne aiuta anche a dormire meglio.


 

Giorno 5

You Snooze, you loose!

dormire bene in sette giorni

Se, come descritto sopra siamo “programmati” per svegliarsi con la deliziosa luce del sole che si alza nel cielo, ne consegue che l’allarme la mattina è una violenza al nostro bioritmo! Ma, purtroppo, è una violenza a cui spesso non possiamo sottrarci. Una cosa a cui possiamo sicuramente fare a meno è invece la funzione “snooze” che, per quanto utile possa sembrare, è una vera è propria tortura cinese per il nostro corpo.


 

Giorno 6

Riconciliati con questo mondo

dormire bene in sette giorni

Diciamocelo, spesso durante la giornata accumuliamo tensioni, arrabbiature e stress. Personalmente trovo estremamente utile dedicare qualche minuto ogni sera a riconciliarmi con il mondo e gioire per un altro giorno che è trascorso e che, comunque sia andato, non è andato tanto male (altrimenti non ci sarebbe spazio per la consapevolezza della gratitudine!). Che voi siate persone religiose o meno, dedicare un’attimo del vostro tempo e delle vostre energie a nutrire la vostra vita spirituale, specialmente nelle ore notturne, vi aiuterà a dormire bene e con la coscienza più in sintonia con il resto del creato.


 

Giorno 7

Manenete una dieta ferrea!

dormire bene in sette giorni

Ovviamente il titolo è ironico! Andare a dormire con i morsi della fame non fa ne bene al sonno ne bene alla salute. Però mangiare leggeremente di meno la sera certamente vi può aiutare sia con l’uno che con l’altro. Cercate di lasciare sulla tavola quell’ultimo boccone di pane, quell’ultima fetta di carne, ecc. Quelle poche calorie non vi cambieranno la vita, ma vi faranno dormire meglio.


 

Provate ad implementare queste piccole cose nella vostra vita. Una nuova abitudine al giorno è facile da modificare e se avete la costanza di mantenerle per un paio di settimane queste diventeranno parte di voi e voi diventerete più felici e efficienti perché avrete imparato a dormire meglio del 90% delle persone che vi circondano.

Fateci pure sapere, nella sezione dei commenti, i risultati del “programma di 7 giorni per dormire bene” sul vostro sonno.

Cosa ne pensi? Lasciaci la tua opinione