Dormire bene su un volo lungo? Ecco come

Di: Elena F. - Aggiornato il: 05-11-2017 alle 10:46 am

Tanti sono i fattori che possono rendere un volo lungo estenuante per il nostro corpo, soprattutto se voliamo di notte e vorremmo dormire un po’. Arrivare a destinazione stanchi ed irritati non è bene, nè per la nostra salute, ne’ per chi ci sta intorno. Se poi si tratta di un viaggio di lavoro e ci aspetta una riunione subito dopo il nostro arrivo, allora motivo in piu’ per mettere in atto una strategia di contro attacco.

Ci sono dei fattori per i quali non possiamo fare nulla, come diminuire le ore di volo – ovviamente! – ma per altri si’.

Ed ecco che oggi vi vogliamo suggerire alcuni trucchi per dormire bene su un volo lungo:

Problema rumore

Il rombo del motore dell’ aereo puo’ essere davvero irritante, soprattutto se protratto per molte ore e puo’ far arrivare a destinazione con il mal di testa ed il ronzio nelle orecchie.
Armatevi di tappi per le orecchie, in silicone o ancor meglio in cera. Questo di solito e’ gia’ un buon palliativo, anche se non bloccano completamente il rumore lo attenuano notevolmente. Se poi viaggiate molto e volete fare un piccolo investimento sulla vostra salute, vi consigliamo le cuffie o gli auricolari Bose a cancellazione di rumore. Tappi più cuffie Bose vi permetteranno di essere completamente isolati dal mondo esterno. Gli aerei non sono tutti uguali, di recente mi è capitato di viaggiare su un Airbus A380 della Lufthansa, un gigante molto più silenzioso di qualsiasi altro aereo e il rumore era molto più accettabile. Ma non sempre si ha la fortuna di viaggiare su aerei silenziosi, e comunque i tappi li ho usati lo stesso! Su alcuni voli viene fornito anche in classe economica un kit contenente anche i tappi per le orecchie ma a mio avviso e’ sempre meglio averne un paio di scorta con se’.

La luce

Anche quando i finestrini sono oscurati ci sono sempre luci sull’aereo che disturbano il sonno, a partire da quella del vicino di sedile che guarda un film, seguita da quella proveniente dal corridoio dove ci sono i bagni, etc.. Vi consigliamo di munirvi di una mascherina, a volte e’ compresa nel complementary kit fornito dalla compagnia aerea stessa, ma non sempre, quindi portatevene sempre una voi!

Le turbolenze

E proprio mentre siete li’ li’ per addormentarvi, ecco che arriva una piccola turbolenza a tirarvi fuori dal sonno. Che fare? Innanzitutto vi consigliamo di tenere sempre allacciata la cintura di sicurezza mentre dormite, magari allentandola un po’. E questo non per dormire meglio, ma per ragioni di sicurezza, ovviamente. Ma cosa si puo’ fare per sentire meno la turbolenza? Se potete scegliere il posto in anticipo, prenotate un posto sull’ala, sono i piu’ stabili. Se vi trovate nei posti davanti o in quelli posteriori l’aereo oscilla maggiormente.

L’aria secca

A causa dell’aria condizionata sugli aerei l’aria risulta essere molto secca, il nostro consiglio e’ di bere con costanza durante il volo ma solo piccole quantita’ di acqua, in modo da non dover alzarvi ripetutamente per andare allla toilette. La bocca secca e la necessita’ di bere altrimenti non vi faranno dormire.
La secchezza dell’aria fara’ seccare anche i vostri occhi, se portate lenti a contatto, vi consigliamo di toglierle durante il viaggio.

Il posto

Che posto scegliere? Se siete di quelle persone che non riescono a star sedute prediligete un posto sul corridoio ma se volete dormire il posto che fa per voi e’ quello vicino al finestrino. In questo modo avrete anche modo di appoggiarvi un po’ con il corpo al finestrino e questo vi dara’ sostegno mentre dormite, oltre a non essere disturbati da altri passeggeri che vogliono alzarsi per sgranchirsi le gambe o andare al bagno.

Cuscino

Il mondo dei cuscini da viaggio e’ sconfinato, ce n’e’ per tutti i gusti e le forme, ed alcuni sono davvero comodi! Personalmente io utilizzo un cuscino che si chiama JPillow e con il quale mi trovo benissimo. Se vi dimenticate di portare il vostro cuscino da viaggio, niente paura, li vendono anche nei negozi degli aeroporti.

Alcolici

Evitate gli alcolici durante un volo, vi potra’ sembrare che vi aiutino a dormire in un primo momento perche’ inducono sonnolenza ma poi vi sveglierete all’improvviso nel sonno e per di piu’ intontiti e assetati. Se proprio non riuscite a rinunciare ad un bcchiere di vino durante il pasto, fate in modo che sia uno solo!

Abbigliamento

Un abbigliamento comodo e possibilmente a strati farà al caso vostro. L’abbigliamento comodo e’ indispensabile per riuscire a rilassarsi e dormire, in aereo come a casa. Pantaloni che stringono o camice scomode non aiuteranno sicuramente a prendere sonno e ci innervosiranno. Il consiglio di vestirsi a strati viene dal fatto che non si sa mai che temperatura ci sara’ in aereo, a volte e’ caldo altre volte si congela. Io mi porto anche sempre un cappellino, per evitare i getti d’aria fedda sulla testa. Optate poi per un paio di calzettoni grossi e toglietevi o almeno sfilate un po’ le scarpe durante il volo.

Sovrastimolazione

Evitate di guardare un film violento prima di dormire, in aereo come a casa valgono le stesse regole. Guardare un film tranquillo, leggere un bel romanzo o una rivista sara’ la scelta migliore per riuscire poi a prendere sonno.

Certamente dormire su un sedile di aereo non sara’ mai come dormire sul vostro materasso nuovo, magari un memory super performante, ma ci auguriamo che questi nostri consigli vi aiutino a dormire bene su un volo lungo….buon viaggio!

Foto: polybazze  / CC (BY)

Cosa ne pensi? Lasciaci la tua opinione