Cosa indossi per andare a letto?

Di: Elena F. - Aggiornato il: 05-11-2017 alle 10:45 am

Cosa indossi per andare a letto? La maglietta preferita dei tempi del liceo, un completino di seta, un pigiama colorato di pile, oppure niente?

Al mattino, ci vestiamo a seconda delle nostre attività quotidiane, ma quando ci prepariamo per andare a letto, tendiamo a non dare molta importanza all’abbigliamento.

Per dormire beatamente dovete creare il giusto ambiente, dovete considerare la luce e la temperatura e fare attenzione anche a ciò che indossate per andare a letto.

Concentratevi sul tessuto

La semplice verità è che dovete indossare ciò che vi fa sentire bene, cose comode e pratiche. Quando considerate il tessuto che indossate per andare a letto, tenete conto di come il tessuto sarà a contatto con la vostra pelle e di come regolerà la temepratura del corpo. Esaminiamo i seguenti tessuti per dormire:

Cotone

  • Completamente naturale
  • Morbido al tatto
  • Leggero
  • Traspirante
  • Non irrita la pelle
  • Non isola molto. Avrete bisogno di coperte se dormite in un ambiente freddo
  • Trattiene l’umidità. Se sudate molto di notte, il cotone è un tessuto da evitare

-> Vedi le offerte su Ebay

Seta

  • Ottima per regolare la temperatura. Vi mantiene freschi in un ambiente caldo e caldi in un ambiente freddo
  • Costosa
  • Richiede lavaggio a secco o particolare cura nel lavaggio a mano
  • Potrebbe da noia a qualcuno poiché il materiale scivoloso potrebbe spostarsi durante il sonno

-> Vedi le offerte su Ebay

Flanella

  • Comoda
  • Fornisce calore. Vi mantiene caldi senza surriscaldarvi
  • Traspirante
  • Miglior tessuto per la notte per i climi freddi

-> Vedi le offerte su Ebay

Lana

  • Vi mantiene caldi
  • Può causare surriscaldamento
  • Può irritare la pelle, causando prurito

-> Vedi le offerte di pigiami di lana su Ebay

Pile

  • E’ un tessuto sintetico
  • Vi tiene caldi
  • Può causare surriscaldamento
  • Non permette all’aria di circolare, potrebbe quindi causare sudorazione durante il sonno

 

Pigiami interi con i piedi

Per chi indossa qualcosa anche ai piedi quando va a dormire, vi sono dei pigiami con i piedi incorporati, molto comodi e caldi.  Sono perfetti per chi soffre di freddo ai piedi ma non per chi non ha questo tipo di problema o al contrario suda molto ai piedi, tenere i piedi troppo al caldo può far surriscaldare il vostro corpo, facendovi girare e rigirare nel sonno. Se avete caldo di notte, tenete liberi i piedi. Se vi svegliate regolarmente con i brividi, indossate dei calzini leggeri prima di andare a dormire e vedete se migliora la situazione.

Dormire nudi

Alcune persone preferiscono infilarsi a letto senza nulla addosso. Dormire nudi è abbastanza comune e ha molti benefici. Il fattore principale è la regolazione della temperatura. Dormire nudi aiuta a prevenire un surriscaldamento del corpo, ciò porta naturalmente ad avere un sonno migliore. Secondo diversi studi, la temperatura ottimale per dormire sarebbe tra i 18 e i 22 gradi, stare in questo range aiuta il rilascio di melatonina e di ormoni della crescita che aiutano il corpo a rigenerarsi e vi permettono di avere una pelle e dei capelli migliori.

Quando dormite nudi non avrete nessun pigiama da lavare, ma dovrete pensare di più al lavaggio delle lenzuola. Secondo noi dovreste cambiarle almeno due volte a settimana d’estate e una d’inverno. Senza il pigiama che assorbe il vostro sudore e il grasso della pelle,  l’accumulo sulle lenzuola potrebbe favorire la crescita di batteri.

 

Pigiami e preparazione per il sonno

Sia che dormiate indossando il vostro pigiama preferito, sia che dormiate nudi, l’obiettivo principale è mantenere la temperatura ad un livello giusto e sano. Evitate abbigliamento stretto che non permette la circolazione dell’aria e vestitevi a seconda della temperatura della stanza in cui dormite. Cambiate i vostri pigiami con le stagioni e l’ambiente e scegliete ciò che vi fa sentire comodi e rilassati.

Fate in modo che il pigiama sia parte della vostra routine serale. Invece di indossare dei pantaloncini e una maglietta a caso, investite in dei capi di abbigliamento per la notte per rendere migliore il momento di andare a dormire.

Prepararvi per il sonno fa rilassare il vostro cervello e il corpo capisce che è ora di riposare. Con la giusta temperatura, la luce corretta e indossando il giusto abbigliamento per coccolarvi nel vostro letto, riuscirete sicuramente a dormire meglio.

Foto: Marcela Arancibla

Cosa ne pensi? Lasciaci la tua opinione