Alimenti che conciliano il sonno

Di: Elena F. - Aggiornato il: 07-11-2017 alle 2:41 pm

Probabilmente ti sarai sentito dire spesso che non bisogna mangiare prima di andare a dormire ma lo sai invece che alcuni cibi conciliano il sonno? Un piccolo spuntino prima di andare a dormire ti evitera’ inoltre di andare a letto affamato, cosa che potrebbe renderti difficoltoso addormentarti. Non parliamo poi di quando ci alziamo affamati di notte e siamo costretti ad alzarci per mettere qualcosa sotto i denti!

Prima di agguantare dal frigo la prima cosa che ti passa sottomano, ricordati che i cibi grassi e quelli molto salati sono piuttosto difficili da digerire. Lo stesso vale per i cibi piccanti e acidi come il succo di pomodoro o i frutti acidi, che possono causarti bruciore di stomaco; anche un cibo molto gettonato dopo cena come il gelato, puo’ causare dei problemi, i suoi zuccheri semplici producono un’ impennata glicemica e di conseguenza di energia, che ci sveglia ed allontana il desiderio di dormire.

Prima di mangiare uno snack prima di andare a dormire, vale sicuramente le pena considerare se i suoi ingredienti ti aiuteranno o meno a dormire bene.

Qui di seguito alcuni componenti con proprieta’ calmanti:

  • triptofano: e’ un amminoacido che aiuta il tuo corpo a produrre serotonina, conociuto come l’ormone della felicità, la quale ci fa rilassare e favorisce il buon sonno. Funziona meglio quando siamo a stomaco vuoto o almeno quando non abbiamo assunto troppe proteine. Ci vuole all’incirca un’ora affinche’ questo amminoacido produca i suoi effetti, quindi se vuoi beneficiare dei suoi effetti per dormire meglio, calcola bene quando mangiare il tuo snack! Lo trovi ad esempio in: cereali integrali, avena e semi di zucca.
  • Melatonina: la melatonina viene naturalmente prodotta dal nostro corpo in assenza di luce e regola il nostro orologio biologico del sonno. La possiamo pero’ trovare anche in alcuni cibi: nell’avena, nell’uva, nel mais,…
  • Magnesio: questo minerale riduce la produzione di cortisolo, l’ormone dello stress che a volte ci impedisce di dormire bene. Lo trovi ad esempio in: mandorle, cereali integrali, noci, semi di zucca, e in tanti altri alimenti.
  • Calcio: il calcio permette di convertire il triptofano in melatonina. Lo trovi ad esempio in: latte, yoghurt,..
  • Potassio: il potassio è un sale minerale molto importante, la sua carenza può portare a crampi muscolari e a stanchezza agli arti. Si è poi visto che il potassio aiuta un sonno più profondo. La trovi ad esempio in: banane, patate dolci, …
  • Teanina: la teanina e’ un amminoacido presente nel the’ che aiuta a ridurre lo stress psico/fisico e a rilassare il corpo. Se assumete una tazza di the’ prima di andare a dormire, assicuratevi che sia decaffeinato.

La prossima volta che ti trovi a letto con gli occhi sgranati perche’ non riesci a dormire, alzati e fai lo spuntino giusto!

immagine: Reemistry

Articoli correlati:

  • Testosterone basso e carenza di sonno
  • Soffri di mancaza di sonno?
  • Cicli circadiani e organi
  • L’effetto lacebo del credere di aver dormito bene
  • Performance sì, performance no: gli effetti della deprivazione dal sonno
  • A cosa serve il magnesio?

Cosa ne pensi? Lasciaci la tua opinione